Palermo piange il giovane Manfredi, morto a 14 anni (VIDEO)

0

“Arrivederci Manfredi”. Così i compagni di scuola, gli amici e i parenti si sono uniti al dolore dei familiari di Manfredi Figlia, il giovane palermitano morto a soli 14 anni dopo un incidente. Il 12 agosto a Palermo è avvenuta la tragedia, oggi il giorno del funerale del giovanissimo Manfredi.

L’ultimo saluto è stato dato all’interno del cortile dell’istituto salesiano Don Bosco di Palermo. Una cerimonia composta ma affollata. In tanti sono arrivato per salutare e dare un conforto ai familiari ancora increduli per l’improvvisa scomparsa del giovane.

Musica di sottofondo e palloncini azzurri in cielo hanno offerto momenti di lacrime e commozione ai presenti, momenti segnati dalla grave perdita di un giovane che aveva tutta una vita davanti e che si è spezzata in quel maledetto incrocio.

Come detto il dramma di è consumato o nel corso della serata del 12 agosto all’incrocio tra viale Lazio e viale Campania.

Manfredi, solo 14 anni, aveva da poco preso il patentino per poter finalmente andare in giro per la città a bordo della sua Vespa. La sua giovane vita però è stata spazzata da un incidente sul quale ancora devono essere accertate le responsabilità.

Manfredi indossava il casco durante l’incidente ma lo schianto è stato troppo volento tra la sua Vespa e l’auto che l’ha colpito a ridotto dell’incrocio. Il giovane Manfredi Figlia era di rientro a casa quando è stato sbalzato dallo scooter dopo essere stato colpito dalla vettura. Uno scontro fatale.

Dopo essere stato soccorso dal 118, è stato portato d’urgenza a Villa Sofia ma le sue condizioni erano disperate. Il giovane è morto subito dopo il ricovero.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.