La Sicilia nel cuore di Dolce&Gabbana, il film Devotion incanta Taormina

Dolce e Gabbana sono stati scelti dal governo Musumeci per promuovere l'immagine della Sicilia nel mondo

Dolce & Gabbana testimoni delle bellezze siciliane nel mondo. La Sicilia così, da fonte d’ispirazione per Stefano Dolce e Domenico Gabbana, si mette al centro di un progetto di promozione.

Un film, Devotion, diretto da Giuseppe Tornatore, siciliano e premio Oscar, con le musiche inedite di Ennio Morricone, è il culmine di un lavoro che ha come protuberanze la Sicila e il suo fascino. Dolce e Gabbana sono stati scelti dal governo Musumeci per promuovere l’immagine della Sicilia nel mondo.

Si tratta di una scelta strategica, deliberata dalla Giunta nelle scorse settimane, che vede impegnati gli assessorati alle Attività produttive e al Turismo e spettacolo. Sette le tappe nell’Isola in questa estate, a cominciare dal teatro antico di Taormina ieri ha ospitato l’apertura del tour.

Da anni i due stilisti, fiore all’occhiello della moda italiana nel mondo, nel corso degli ultimi anni hanno portato la Sicilia in tutte le passerelle del mondo.

“Abbiamo fatto la scelta più naturale – ha detto il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci – perché Dolce e Gabbana sono da sempre i migliori ambasciatori della nostra Isola nel mondo. Li ringrazio per quanto hanno fatto e per quello che faranno per aiutarci a fare della Sicilia la tappa preferita nel Mediterraneo”.

Promosso da Regione Siciliana, Tao Film Fest e Fondazione Taormina Arte, l’evento è stato presentato da Leo Gullotta, direttore artistico di questa edizione della kermesse assieme al regista messinese Francesco Calogero.

Ospite d’onore della serata Monica Bellucci, già musa del grande regista bagherese in “Malèna”, che la diresse anche in uno spot per Dolce&Gabbana del 2003.

Si tratta di un progetto virtuoso e di promozione per la Sicilia, “Cinema all’aperto”, un tour ispirato anche al film di Tornatore “Nuovo cinema Paradiso”. Il tour dei due stilisti conosciuti in tutto il mondo, inizia da Taormina, seguiranno: Siracusa, Caltagirone, Castellammare del Golfo, Palermo e Polizzi Generosa.

Il film è stato girato tra Monreale e Palermo nel corso di un grande evento di alta moda.