Incidente mortale nel Trapanese, muore a 20 anni Biagio Nuccio

È Biagio Nuccio di 20 anni la vittima di un grave incidente mortale che si è verificato ieri a Tre Fontane, in provincia di Trapani. Il giovane Biagio Nuccio era originario di Campobello di Mazara. È morto dopo che, a bordo di una Fiat Panda, si è schiantato contro un’abitazione

La tragedia si è consumata nella notte appena trascorsa in via Livorno a Tre Fontane, località balneare di Castelvetrano.

Secondo quanto ricostruito, il giovane era alla guida di una Fiata Panda e stava rientrando a casa dopo una serata trascorsa con gli amici. Non si conoscono le cause che hanno portato la sua auto ad andare fuori strada e sbattere contro una abitazione.

LEGGI ANCHE  Tragedia a Monreale, malore mentre va in bici: muore 52enne

Uno schianto violentissimo per cui il ragazzo è deceduto sul colpo. I soccorritori del 118 hanno solo potuto constatare la morte del ragazzo.
L’auto è rimasta incastrata sul muro e il 19enne sarebbe morto sul colpo.

Sul posto i Carabinieri della locale stazione per eseguire i rilievi e stabilire la dinamica dell’incidente. La salma di Biagio Nuccio è stata già restituita ai familiari.

Biagio era un giovane educato e di sani valori, molto legato alla sua famiglia e sempre disponibile ad aiutare gli altri. Aveva frequentato l’Istituto Alberghiero a Castelvetrano e ora lavorava presso il bar “La torre dei saraceni” di Tre Fontane. Era pieno di vita come si può vedere dal suo profilo Facebook dove è spesso ritratto in compagnia di amici e compagni. Tanti i messaggi sui social in suo ricordo.

LEGGI ANCHE  Bambina di 10 anni batte la testa e muore, tragedia in una scuola di Palermo

La dinamica è al vaglio dei Carabinieri anche se sembra potersi escludere il coinvolgimento di altre auto.

A esprimere cordoglio, per la morte del 20enne, figlio di un dipendente della SRR che opera nel servizio della raccolta differenziata a Campobello, anche il Sindaco Giuseppe Castiglione: “La morte così tragica di un giovane lascia sempre un vuoto incolmabile in tutta la comunità”.

Ricevi tutte le news