Ci sono sette positivi al Coronavirus, chiuso il Pronto Soccorso ma è falso allarme

Sette persone sono risultate positive al Pronto soccorso dell’ospedale Papardo di Messina. Il presidio ospedliero adesso è stato chiuso per consentire la sanificazione. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale Papardo di Messina dopo che ieri pomeriggio 7 pazienti sono risultati positivi al tampone del Coronavirus. Una scelta, quella della chiusura, come ha spiegato in una nota il direttore sanitario Giuseppe Ranieri Trimarchi, “per motivi di prudenza e cautela”. L’ospedale ha sbarrato l’accesso in attesa dell’esito del terzo tampone effettuato stamani sui sette pazienti.

Nel pomeriggio di ieri sette pazienti, arrivati separatamente, si sono presentati al pronto soccorso del Papardo chi per controlli sanitari e chi per un ricovero programmato, comunque tutti per patologie non legate al Covid e inoltre senza presentare alcuna sintomatologia riconducibile al virus.

Secondo quanto previsto dal protocollo sanitario sono stati sottoposti a tampone. Il test “rapido”, e tutti sono risultati positivi al Covid, anche alla ripetizione dello stesso tampone. All’interno dell’ospedale Papardo di Messina è scattato il protocollo sanitario previsto.

Alcuni pazienti sono stati ricoverati per l’insorgere di altre patologie e altri sono stati mandati a casa e sottoposti ad isolamento domiciliare. Il pronto soccorso attualmente è ancora in attesa di essere sanificato e verrà aperto appena saranno ristabilite le condizioni di sicurezza.

In mattinata l’allarme è rientrato all’ospedale Papardo di Messina, dove il pronto soccorso rimane chiuso per ragioni cautelari ma è in corso la santificazione e verrà riaperto nel pomeriggio. Quattro dei 7 pazienti risultati positivi questa mattina, infatti, sono già risultati negativi al terzo tampone effettuato, e stesso esito avrebbe dato il controllo effettuato sia su due pazienti posti in isolamento domiciliare (uno dei quali è una donna di Bergamo) che su un’altra paziente che adesso si trova all’ospedale di Barcellona.
Sono in corso verifiche interne all’ospedale Papardo, adesso, per capire come sia potuta emergere la “falsa positività” dei 7 pazienti.

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.