22 esemplari di tonno rosso sequestrati dalla Guardia di Finanza

La Guardia di Finanza a Bagheria ha sequestrato ben 22 esemplari di tonno rosso destinati al commercio illegale.

I Finanzieri della Compagnia di Bagheria, hanno sequestrato, in due distinti interventi effettuati i 22 esemplari di tonno rosso e 1 esemplare di pesce spada, per un peso complessivo di oltre 350 Kg.

In particolare, le Fiamme Gialle, dopo aver fermato due furgoni che circolavano nel centro cittadino, hanno ispezionato i mezzi trovando gli esemplari che al momento non possono essere pescati

I tonni erano privi dei documenti rilasciati dall’Autorità Marittima che ne certificano la tracciabilità nelle diverse fasi della filiera e il cui consumo, pertanto, risulta potenzialmente pericoloso per la salute dei consumatori e pone un serio pregiudizio allo sviluppo della fauna marittima.

Per i responsabili è prevista una multa fino al 12 mila euro per il mancato rispetto della normativa sulla rintracciabilità dei prodotti alimentari.

Tutto il pescato sequestrato, risultato idoneo al consumo umano a seguito di analisi da parte del personale dell’Asp, è stato devoluto a Enti caritatevoli presenti sul territorio.

Continuano incessanti i controlli delle Fiamme Gialle in tutta la provincia palermitana finalizzati al contrasto delle pratiche commerciali illegali e a tutela della salute dei cittadini.