Allentamenti alla quarantena, cosa è permesso fare dal 4 maggio

Resta il divieto di entrata il Sicilia fino al 17 maggio

Spostamenti, seconde case, cimiteri. Cosa è permesso fare da domani.

Dal 4 maggio partono gi effetti del Dpcm di Conte e dell’ordinanza del Governatore Musumeci. Sono previsti allentamenti sul lockdown e la graduale riapertura delle imprese. In particolare, in Sicilia, l’ordinanza di Musumeci detta regole predise in aggiunta a quelle emesse dal Governo.

  • Limitazioni sugli spostamenti

L’ordinanza regionale continua a limitare gli accessi in Sicilia fino al 17 maggio. La situazione epidemiologica in Sicilia registra una inferiore diffusione del contagio, per questo si stanno limitando ancora i rientri dal nord. Sono consentiti gli spostamenti tra Comuni per lavoro, salute e altre motivazioni necessarie. Si può andare a trovare congiunti, parenti, fidanzati e convincenti muniti di mascherina e rispettando il distanziamento sociale.

  • Ok alle seconde case

La Sicilia permette ai proprietari di seconde case all’interno della regione di potersi trasferire. C’è però il divieto di fare la spola da una casa all’altra. Lo spostamento può essere sia individuale che del nucleo familiare convivente, ma può avvenire solo nei giorni feriali. Chi deve andare a lavorare ovviamente può farlo.

Resta la concessione di poter coltivare gli orti e fare la manutenzione nei giardini pubblici e privati. Per questi motivi è consentita una sola volta al giorno e ad un massimo di due persone.

  • Riparte l’attività sportiva

Le associazioni sportive possono ricominciare gli allenamenti. Si può ricominciare a fare sport all’aperto in forma individuale, ovvero con un accompagnatore per i minori e le persone non autosufficienti, purché nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale e delle norme relative al contenimento del contagio.

  • Riaprono i cimiteri

I comuni hanno la facoltà di organizzare le riaperture dei cimiteri in sicurezza.
Via libera anche ai funerali con la partecipazione massima di 15 persone e da svolgersi preferibilmente all’apertom
Si possono acquistare fiori e piante. Questo sembra riguardare non solo i funerali ma anche la possibilità di andare in visita ai defunti.

Per entrare nei cimiteri si dovrà mantenere la distanza di sicurezza. I sindaci dovranno decidere le modalità di accesso.

  • Animali domestici

Viene consentita l’attività di tolettatura degli animali, purché il servizio sia svolto previo appuntamento e senza alcun contatto diretto tra le persone mediante la modalità consegna dell’animale, tolettatura – ritiro dell’animale.

  • Ristorazione e asporto

Via libera a ristoranti, pasticcerie, gelaterie, bar e pub, con il divieto di consumare nei locali e nelle adiacenze. Sarà consentito solo l’asporto.

  • Allentamenti sul trasporto pubblico

Nei mezzi di trasporto pubblico urbano è consentito l’accesso ai passeggeri nella misura massima del 40% dei posti omologati.

Addio alle zone rosse

In Sicilia sono state abolite le zone rosse per i Comuni di Agira, Salemi, Troina e Villafrati.