Un altro terremoto nel Palermitano, magnitudo 3.5, avvertito dalla popolazione

Un’altra scossa di terremoto è stata registrata nel Palermitano alle 15 di oggi, 28 aprile. Il terremoto, secondo i dati dell’Istituti di Geofisica e Vulcanologia, ha avuto magnitudo locale 3.5. La Sala operativa dell’Ingv ha localizzato l’evento sismico nella zona del Tirreno Meridionale a largo delle coste di Palermo.

L’ipocentro ha avuto una profondità di 18 km e la scossa, questa volta è stata avvertita dalla popolazione. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma a 44 chilometri da Bagheria e 45 chilometri da Palermo.

Continua dunque lo sciame sismico iniziato questa notte a largo delle coste di Palermo. Sono una decine le scosse registrate da ieri a oggi. La più forte quella delle 15. Cinque diverse scosse di terremoto sono state registrate nel Palermitano tra questa notte e questa mattina. Il primo terremoto è avvenuto alle 23. Tutte hanno avuto epicentro nel mare al largo di Palermo.

Quello che è in atto nel distretto sismico del Tirreno Meridionale è un piccolo sciame sismico in una zona molto attiva dal punto di vista tellurico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.