Ad Altofonte un altro caso di Covid-19, si temono altri casi

Ad Altofonte, in provincia di Palermo, è stato registrato un altro caso di Coronavirus. Si tratta di un parente di una delle due persone risultate positive al Covid-19 nei giorni scorsi. Lo ha comunicato il sindaco di Altofonte Angela De Luca in una nota su Facebook, dopo aver ricevuto la comunicazione dall’Asp.

“La situazione attuale, relativa al covid19 in paese è ulteriormente peggiorata – ha riferito la prima cittadina della città del Parco -, tra i tamponi fatti ai familiari dei contagiati, un congiunto è risultato positivo, mentre gli altri, tutti negativi, e posti in quarantena obbligatoria”.

Ad Altofonte il 24 aprile scorso sono stati confermati due casi positivi al Covid19. In paese si è generato il panico dopo la notizia per il fatto che i due pazienti non si trovavano al momento in quarantena domiciliare e avrebbero potuto contagiare altre persone.

Per i familiari di uno dei due ricoverati i tamponi sono risultati negativi. Si era in attesa dei risultati dei tamponi eseguiti sui familiari della seconda persona positiva. Oggi la notizia che una persona è positiva.

Ora, ha detto il sindaco di Altofonte, in giro potrebbero esserci altre persone positive al Covid-19 pur non sapendolo e non avendo sintomi. Per questo invita i cittadini a continuare a restare a casa per il bene di tutta la comunità.

“L’Asp ha attivato l’analisi dei movimenti, ponendo in quarantena precauzionale anche altri familiari non conviventi e adesso sono in attesa del tampone e questo fa presumere che ci siano altri casi asintomatici in giro per il paese – prosegue il sindaco – essendo asintomatici, non possiamo sapere chi siano, non possiamo sapere come si siano contagiati, ma possiamo prendere tutte le precauzioni necessarie perché non accada a noi. Distanza sociale, lavare bene le mani, mascherine o coprire naso e bocca dentro i negozi e per strada, evitare ogni inutile uscita”.