Home Cronaca Soprusi e violenze alla mamma, a Partinico la “fine di un incubo”

Soprusi e violenze alla mamma, a Partinico la “fine di un incubo”

0

Maltrattamenti in famiglia e minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Queste le accuse di cui dovrà rispondere un 29enne di Partinico, in provincia di Palermo, arrestato dalla polizia.

Gli agenti intervenuti in un’abitazione hanno trovato l’uomo, ubriaco, che urlava sul balcone di casa e una volta entrati hanno scoperto una donna, madre del 29enne, con ematomi e graffi sull’occhio. La vittima ha raccontato di essere stata picchiata dal figlio e ha chiesto aiuto agli agenti.

Il 29enne, intanto, ha iniziato a inveire contro i poliziotti. Dal racconto della donna e’ emerso “uno spaccato di gravi soprusi e violenze – spiegano dalla questura – attuate a volte anche con l’uso di oggetti contundenti da parte del giovane contro la madre.

Il 29enne è stato rinchiuso in carcere mentre la donna affidata alle cure dei medici.

Articolo precedenteFine quarantena vicina in Sicilia, Musumeci annuncia l’ordinanza
Articolo successivoDramma a Monreale, muore un bambino di tre anni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui