Covid-19, in Sicilia inizia fase di decremento dell’epidemia

In Sicilia l’epidemia del Covid-19 inizia a mostrare i primi segnali di decremento. Già da ieri i dati hanno mostrato segnali positivi in termini di guariti.

All’aumentare del numero dei tamponi eseguiti, inoltre, corrisponde una diminuzione dei positivi. Il Comune di Palermo ha elaborato un modello statistico che conferma la fase di decrescita dell’epidemia in Sicilia.

Resta fondamentale restare a casa e non abbassare il livello di guardia.

Come ogni giorno, l’Ufficio statistica del Comune di Palermo ha elaborato un’analisi relativa all’andamento della diffusione del Covid-19 in Sicilia, sulla base dei dati forniti dalla Presidenza della Regione.

Inoltre oggi è stato elaborato un grafico che evidenzia l’andamento settimanale, utile ad analizzare i dati in una prospettiva più ampia.

I dati che emergono su base giornaliera confermano il calo dei tamponi positivi sul totale di quelli effettuati (pari al 6,7%, in diminuzione rispetto al 7,0% di ieri).

Altro elemento positivo è che la curva dei tamponi positivi ha nuovamente ridotto l’inclinazione, nonostante l’elevato numero di tamponi effettuati (oggi sono stati effettuati 2311 tamponi): oggi i nuovi positivi sono stati 52, contro i 62 di ieri.

A scendere è anche la percentuale di cittadini ricoverati sul totale dei positivi, così come quella dei ricoverati in terapia intensiva sul totale dei positivi.

Si conferma invece purtroppo l’incremento del tasso di letalità del virus (cioè il numero totale dei deceduti rispetto al totale dei positivi) che è pari al 6,7%

Su base settimanale, nella settimana appena conclusa si sono registrati 422 tamponi positivi (contro i 534 della settimana precedente). I ricoverati sono diminuiti di 27 unità (la settimana precedente erano aumentati di 110 unità). I ricoverati in terapie intensiva sono diminuiti di 23 unità (la settimana precedente erano aumentati di 5 unità). I positivi in isolamento domiciliare sono cresciuti di 283 unità (la settimana precedente +334). Sono guarite 119 persone (la settimana precedente 39). Sono decedute 47 persone (la settimana precedente 51).

“Un altro Ufficio del Comune che continua a lavorare ogni giorno – ha commentato il Sindaco – perché come tanti ha colto l’importanza di fornire ai cittadini costantemente i propri servizi, in questo caso ancora più importanti perché utili a monitorare la situazione, a dare informazioni adeguate alla popolazione ed alle istituzioni.
Sono dati che ci confermano che possiamo sperare di uscire presto da questa situazione difficilissima, ma che potremo farlo soltanto mantenendo alta l’attenzione e con il più assoluto rispetto delle norme di prevenzione”.


Seguici su Facebook


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.