Home Cronaca Covid-19, in Sicilia non si ferma il contagio, 70 in più da...

Covid-19, in Sicilia non si ferma il contagio, 70 in più da ieri

0

Sono arrivati i dati dei contagi, dei guariti e dei decessi in Sicilia per Coronavirus. I dati sono stati trasmessi, come ogni giorno, dalla Regione Siciliana al dipartimento nazionale di Protezione Civile.

Questo il quadro riepilogativo della situazione nell’Isola, aggiornato alle ore 17 di oggi (venerdì 10 aprile), in merito all’emergenza Coronavirus, così come comunicato dalla Regione Siciliana all’Unità di crisi nazionale.

Dall’inizio dei controlli, i tamponi effettuati sono stati 31.156 (+2.414 rispetto a ieri). Di questi sono risultati positivi 2.302 (+70), mentre, attualmente, sono ancora contagiate 1.967 persone (+25), 187 sono guarite (+35) e 148 decedute (+10).  Degli attuali 1.967 positivi, 630 pazienti (+1) sono ricoverati – di cui 62 in terapia intensiva (-1) – mentre 1.337 (+24) sono in isolamento domiciliare.

A pesare sui dati i contagi nelle strutture sanitarie dell’Isola. Ieri è scoppiato il caso del nuovo focolaio a Villa Maria Eleonora di Palermo. Oggi è stato dato il via al trasferimento dei pazienti della clinica Maria Eleonora hospital risultati positivi al coronavirus. Saranno distribuiti fra l’ospedale Civico e il Covid hotel San Paolo.

La casa di cura sarà svuotata per consentire la sanificazione, al suo interno resteranno solo 11 ricoverati negativi al tampone che non possono essere dimessi e 6 ancora in attesa dei risultati. Intanto salgono a 18 i contagiati totali: 14 degenti, 3 operatori sanitari e l’anziana già trasferita il 7 aprile in gravi condizioni all’ospedale di Partinico.

Buone notizie arrivano da Catania e Trapani. A Catania cinque uomini sono guariti. Hanno superato il Covid-19 e trascorreranno la Pasqua a casa dopo essere stati ricoverati all’ospedale Cannizzaro. Oggi hanno lasciato l’Unita’ operativa di Malattie infettive. Il più giovane è un 39enne di un Comune dell’hinterland catanese. Con quelli di oggi salgono a 21 i pazienti dimessi dal Cannizzaro a domicilio o nella struttura convenzionata con l’Asp per l’isolamento domiciliare.

Sono stati dimessi, invece, dall’ospedale di Marsala (Trapani) i primi pazienti Covid-19 guariti e immunizzati. In sei hanno lasciato il ‘Paolo Borsellino’, mentre altri nove si accingono a lasciare il ‘Sant’Antonio Abate’ di Trapani. Da Marsala hanno fatto rientro nelle proprie abitazioni due pazienti provenienti dalla stessa cittadina lilibetana, mentre gli altri provenivano da Salemi, Caltanissetta, Siculiana e Valderice. I pazienti sono stati trattati con terapia che combina l’utilizzo di lenoxaparina, idrossiclorochina e antivirale, cosi’ come previsto dal protocollo validato dalla Società italiana di malattie infettive.

Articolo precedenteCoronavirus, tutti guariti i bimbi ricoverati al Di Gristina di Palermo
Articolo successivoTerremoti in Sicilia, registrata serie di scosse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui