Home Cronaca Coronavirus, in Sicilia positivi 1.994 (+62), rallenta il contagio

Coronavirus, in Sicilia positivi 1.994 (+62), rallenta il contagio

0

La Regione Siciliana ha pubblicato i dati sui contagi di Coronavirus, sulle persone guarite e sulle persone decedute ad oggi 5 aprile 2020.

Questo il quadro riepilogativo della situazione nell’Isola, aggiornato alle ore 17 di oggi (domenica 5 aprile), in merito all’emergenza Coronavirus, così come comunicato dalla Regione Siciliana all’Unità di crisi nazionale.

Dall’inizio dei controlli, i tamponi effettuati sono stati 21.904 (+2.008 rispetto a ieri).
Di questi sono risultati positivi 1.994 (+62), mentre, attualmente, sono ancora contagiate 1.774 persone (+48).

Sono ricoverati 632 pazienti (+5), di cui 76 in terapia intensiva (+2), mentre 1.142 (+43) sono in isolamento domiciliare, 104 guariti (+9) e 116 deceduti (+5).

Questi i casi di Coronavirus riscontrati nelle varie province dell’Isola, aggiornati alle ore 17 di oggi (domenica 5 aprile), così come segnalati dalla Regione Siciliana all’Unità di crisi nazionale.

Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Agrigento, 104 (0 ricoverati, 2 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta, 91 (23, 4, 7); Catania, 525 (153, 23, 46); Enna, 270 (170, 1, 13); Messina, 314 (138, 15, 24); Palermo, 258 (73, 29, 12); Ragusa, 41 (7, 4, 3); Siracusa, 77 (44, 25, 7); Trapani, 94 (24, 1, 3).

Oggi sei anziani ospiti di una casa di riposo si Messina sono risultati positivi al Covid-19. Nella struttura, denominata ‘San Martino’, e’ intervenuto il Covid Team del Policlinio ‘Gaetano Martino’. I sei ospiti della casa di riposo sono stati ricoverati presso i Covid Hospital di Messina. Positivo anche uno dei nove componenti del personale.

Intanto nel corso della notte scorsa sono arrivate a Palermo quaranta tonnellate di dispositivi di protezione destinati alla sanità siciliana. È il contenuto di un aereo-cargo atterrato all’aeroporto di Palermo per conto della Regione Siciliana, proveniente dalla Cina. Il materiale, giunto a bordo di un Boeing 777 appositamente noleggiato, comprende mascherine chirurgiche, guanti, occhiali protettivi, camici, copricapo e gambali, per diversi milioni di pezzi.

 

Articolo precedenteScoperta una cura al Coronavirus in Australia, l’Ivermectina lo uccide in 48 ore
Articolo successivoPizzeria aperta in piena zona rossa di Salemi, multa a titolare e clienti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui