The news is by your side.

Giovane muore per sospetto Covid-19 in Corso Calatafimi, dolore per Fabrizio Avellone

0 80

Un caso sospetto di coronavirus a Palermo in corso Calatafimi dove questa mattina è morto Fabrizio Avellone, di 30 anni.

Il ragazzo è deceduto questa mattina nella casa in cui risiedeva con la famiglia. I familiari hanno chiamato i soccorsi ma per il giovane non c’è stato nulla da fare. Una tragedia senza spiegazioni è quella accaduta oggi a Palermo. Lo riporta il giornale BlogSicilia.

Una tragedia sul quale la magistratura vuole vederci chiaro. Il pm di turno ha disposto sul corpo del trentenne , oltre all’esame autoptico, anche l’esecuzione del tampone faringeo. Sì, perché la morte di Fabrizio Avellone è avvolta nel mistero.

Il ragazzo nei giorni scorsi si sarebbe recato in ospedale per fare una visita in seguito ad una fastidiosa congiuntivite. Una volta tornato a casa però avrebbe iniziato a denunciare problemi respiratori che si sono aggravati al punto di condurlo alla morte.  Sul caso indaga la polizia.

In ospedale sono stati eseguiti tutti i controlli ed è stato mandato per una visita di controllo in oculistica per la congiuntivite. Non c’era da quanto emerso in pronto soccorso nessuna avvisaglia di problemi respiratori.

Rispondi