Brutale omicidio a Furci Siculo, la vittima è Lorena Quaranta di Favara

Tragedia questa mattina a Furci Siculo, in provincia di Messina, dove Lorena Quaranta è stata uccisa dal compagno Antonio De Pace di Vibo Valentia.

Secondo la prima ricostruzione fatta dai carabinieri, l’uomo avrebbe soffocato la compagna al termine di una violenta lite. La donna e’ stata uccisa nella sua abitazione a Furci Siculo, piccolo centro sul versante ionico della provincia di Messina. L’uomo avrebbe strangolato la compagna e poi avrebbe chiamato i Carabinieri. Al culmine della tragedia avrebbe anche tentato il suicidio.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Taormina, che confermano di essere stati avvertiti da un uomo che al telefono si e’ autodenunciato dell’omicidio. De Pace è stato subito soccorso, non è in pericolo di vita.

“E’ un dramma nel dramma – dice il sindaco di Furci Siculo, Matteo Francilia, all’Adnkrnos – Stamattina ci siamo svegliati con la notizia di questa tragedia. Siamo sconvolti, la nostra comunità è da sempre in prima linea nel contrasto alla violenza di genere, abbiamo anche istituito un centro di ascolto. Chi si macchia di simili gesti deve marcire in galera”.