Coronavirus, positivo un dipendente della città Metropolitana di Palermo

Un dipendente della Città Metropolitana di Palermo positivo al Coronavirus. Lo rende noto lo stesso ente.

Il dipendente positivo al Covid-19 è a casa dal 13 marzo scorso, prima per ferie personali poi per malattia. L’uomo ha comunicato all’Ente, nel tardo pomeriggio di oggi, tramite email, di essere risultato positivo al Covid-19.

In seguito alla notizia sono stati informati subito gli organi sanitari competenti per la attivazione dei protocolli a tutela della salute di chi è contagiato e di quanti sono stati in contatto con lo stesso.

Gli uffici dove il dipendente aveva svolto il proprio lavoro sino al venerdì 13 marzo mattina, sono stati sanificati, come peraltro già a suo tempo programmato dall’Ente e come previsto in merito dalla recente normativa dei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri e che il personale dipendente dell’ufficio oggetto della sanificazione, per turnazione, rientrerà in sede il lunedì 30 marzo.

LEGGI ANCHE  Covid-19, muore una ragazza di 24 anni positiva due volte