The news is by your side.

Coronaviru, a Palermo nave da crociera con 100 posti letto: i casi nel Palermitano

I tamponi inviati a Roma sono 83 in tutta l’Isola ma il dato è aggiornato alle 12 di oggi

0

Una nave con 100 posti letto in cui ricoverare gli eventuali contagiati che non potrebbero essere ricoverati negli ospedali siciliani. È l’ipotesi suffragata dal Governatore Nello Musumeci per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

Il Presidente della Regione ha confermato di essersi già confrontato con l’Autorità portuale di Palermo che gli ha confermato esserci un armatore disposto a mettere al porto di Palermo una nave crociera con un centinaio di posti letto e personale sanitario qualora si dovesse arrivare al piano B.

“Siamo pronti a ogni evenienza, fino a questo momento comunque non c’è stato in Sicilia alcun decesso e quindi continuiamo a sperare”. Intanto la Regione ha incrementato i numeri dei posti letto a disposizione di 200 unità in aggiunta ai 411 già attivi. Insomma la Sicilia si prepara al picco della pandemia del Coronavirus.

Alle Università Musumeci ha chiesto di immettere in servizio anche gli specializzandi. 

Sono numerosi i casi di Coronavirus in Sicilia rispetto a ieri. Sono 83 in tutta l’Isola ma il dato è aggiornato alle 12 di oggi. Il prossimo bollettino aumenterà visti i casi di Coronavirus scoperti oggi nei vari ospedali.

Tra questi c’è quello di Bagheria. Un uomo arrivato da Bologna è risultato positivo all’istituto ortopedico Rizzoli di Bagheria. Ha un principio di polmonite e dopo il tampone risultato positivo è stato trasferito all’Ospedale Civico di Palermo. La struttura bagherese è stata sanificata ed è tornata operativa.

Anche a Cefalù un caso di coronavirus, si tratta di un carabiniere che è risultato positivo al tampone dopo aver manifestato alcuni sintomi. Il militare aveva avuto contatti con un collega che fa servizio al comando Provinciale anche lui positivo al Covid 19 ad annunciarlo il sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina.

Un altro caso di Coronavirus è stato riscontrato questa mattina all’ospedale di Corleone. Una ragazza di Giuliana è risultata positiva al tampone. Anche in questo caso il Pronto soccorso dell’ospedale di Corleone dopo la sanificazione è stato riaperto.

Paura questo pomeriggio all’ospedale Ingrassia di Palermo dove è giunta una signora anziana che accusava i sintomi del Coronavirus. È scattato il piano di emergenza anche qui e i locali sono stati sanificati. La signora è stata portata nelle tende del triage allestite per i casi sospetti di Corronavirus e le è stato eseguito il tampone faringeo. Dopo qualche ora le analisi hanno dato esito negativo e l’emergenza all’Ospedale Ingrassia è rientrata.

 

Rispondi