Tentato omicidio a San Cipirello, 19enne ferito alla gola e alla testa

La vittima è stata trasportata in codice rosso all’ospedale Civico di Palermo

Tentato omicidio a San Cipirello (Pa). Nel corso di una violenta aggressione che si è verificata sabato scorso, un ragazzo di 19 anni è stato ferito alla gola e alla testa da un altro giovane.

Non è chiaro il motivo che ha scatenato l’aggressione, fatto sta che la vittima, Salvatore La Milia, è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Civico di Palermo presentando un taglio alla gola e alla testa. I sanitari del Civico hanno applicato 30 punti di sutura alle ferite provocate dai cocci di una bottiglia.

La vicenda si è svolta nel corso della notte di sabato quando erano circa le 3, dietro la chiesa madre di San Cipirello. Non è chiaro il motivo per cui il giovane sia stato aggredito, forse una parola di troppo. I Carabinieri della Compagnia di Monreale hanno fermato David Maniscalco di 19 anni accusato di tentato omicidio.

La vittima, in seguito al ferimento ha trovato le forze per andare da solo presso il presidio sanitario locale. I medici della Guardia medica hanno subito chiamato un’ambulanza del 118 che lo ha trasportato al nosocomio palermitano. Ora il giovane è fuori pericolo.