The news is by your side.

Coronavirus, un altro contagio a Messina, è un anziano in quarantena

0 29

C’è un nuovo caso positivo al Coronavirus a Messina. È il secondo caso di Coronavirus. Dopo il vigile del fuoco di Sant’Agata di Militello che ieri è risultato positivo, adesso si aggiunge all’elenco dei contagiati in Sicilia anche un anziano che si trova nella sua abitazione ed è risultato positivo al tampone all’ospedale Papardo.

La notizia è stata confermata dal direttore sanitario dell’ospedale Mario Paino. Salgono dunque a due i casi di coronavirus nella provincia di Messina. Domani i tamponi saranno inviati a Catania per una ulteriore verifica e successivamente a Roma.

Intanto in Sicilia cresce ancora il bilancio dei casi positivi di Coronavirus e sono tante le notizie che si susseguono in queste ore. In Sicilia sono 24 i casi finora accertati secondo il bollettino ufficiale diramato dalla Regione ieri a mezzogiorno, al quale però si sono aggiunti gli altri due casi nel pomeriggio a Sant’Agata di Militello e a Sciacca. Adesso la notizia di un altro contagiato a Messina, in attesa di ulteriori conferme.

A Sciacca, nel pomeriggio di ieri, è risultato positivo al tampone un medico dell’ospedale Giovanni Paolo II che nelle scorse settimane sarebbe stato nel Bergamasco. Il paziente è stato trasferito presso il reparto Malattie Infettive dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, mentre dalla direzione sanitaria del Giovanni Paolo II sono state subito disposte tutte le iniziative previste dal protocollo.

L’altro nuovo contagio è stato registrato invece a Sant’Agata di Militello: un vigile del fuoco di 50 anni, è stato prelevato dalla propria abitazione e trasportato in ambulanza all’ospedale Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto. L’uomo si trovava in isolamento domiciliare con sintomi influenzali sopraggiunti dopo il suo ritorno una settimana fa da Roma, dove prestava servizio ed era entrato in contatto con alcuni colleghi di lavoro risultati positivi al virus. Il trasferimento in ospedale si è reso necessario a causa di un peggioramento delle sue condizioni, poi, un primo tampone eseguito ha dato esito positivo, ma il Centro di riferimento al Papardo, che sta effettuando gli approfondimenti del caso, sostiene che è opportuno attendere la certezza delle controanalisi.

Rispondi