Un altro caso sospetto di Coronavirus in Sicilia, una cinese ricoverata a Pantelleria

Si tratta di una cittadina cinese arrivata in vacanza a Pantelleria

La donna è arrivata due settimane fa da Shanghai, attivato il protocollo varato dal Ministero della Salute

Caso di sospetto contagio da Coronavirus in Sicilia, a Pantelleria, dove una donne cinese è stata ricoverata in ospedale. La donna, una signora anziana, si trova ora ricoverata all’ospedale Bernardo Nagar di Pantelleria.

Secondo quanto si apprende dalla stampa locale, la donna, è rientrata da due settimane da un viaggio in Cina e ha accusato febbre molto alta e sintomi di polmonite. Per la cinese è scattato dunque il protocollo previsto in caso di sospetto contagio da Coronavirus.

La signora è arrivata da Shangai per fare visita a una parente. La donna è stata sottoposta al prelievo del sangue e a vari esami clinici. In particolare, alla donna è stato eseguito un tampone delle vie aeree per individuare l’eventuale presenza del Coronavirus.

Secondo le prime informazioni la donna non sarebbe contagiata del tanto temuto virus cinese ma avrebbe una normale influenza e sarebbe stata mandata a casa. Lo Spallanzani di Roma però analizzerà il sangue prelevato alla signora.

Venerdì scorso un altro caso di sospetto contagio di Coronavirus ha destato panico e preoccupazione a Palermo.

Un cittadino cinese era stato prelevato in fretta e furia da un hotel di Corso Vittorio Emanuele e portato all’ospedale Cervello. Qui è stato sottoposto ad esame del sangue. Dagli esiti del laboratorio del Policlinico è però venuto fuori che non si trattava di contagio da Coronavirus ma di una influenza di tipo b. Come per Pantelleria era scattato il protocollo varato dal ministero della Salute.

Il sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se accedi a un qualunque elemento del sito acconsenti all"uso dei cookie ACCETTO più info

Politica sui Cookie