Caso sospetto di Coronavirus a Palermo, un cinese portato al Cervello

Un cittadino cinese, un turista in visita a Palermo, sarebbe stato prelevato e portato al Civico di Palermo

Si tratta al momento solo di un caso sospetto di influenza 

E’ ormai psicosi sul Corona virus. A Palermo ci sarebbe un caso sospetto. Un turista cinese sarebbe ststo trasferito d’urgenza all’ospedale Civico perchè ci sarebbe il sospetto di un contagio.

Un cittadino cinese a Palermo, sarebbe stato prelevato e portato in ospedale perchè affetto da virus che tanto sta spaventando il mondo. Ora il cittadino cinese si troverebbe nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale Cervello di Palermo con il sospetto di essere affetto da Coronavirus.

Al turista saranno prelevati campioni di sangue che saranno inviati al laboratorio del Policlinico di Palermo

Il turista cinese affetto da Corona Virus avrebbe preso alloggio in un hotel di Palermo. Al momento, precisiamo, si tratta solo di un caso sospetto sul quale vige il massimo riserbo ed è inutile creare allarmismo se prima la notizia del turista cinese affetto da Corona Virus a Palermo non viene confermata.

Si tratta al momento solo di un caso sospetto di influenza che sta per essere analizzato dai medici dell’ospedale palermitano.

Il sindaco Leoluca Orlando, informato di un sospetto caso di Coronavirus nella nostra città, ha immediatamente contattato i dirigenti dell’Ospedale Cervello e l’Assessore regionale per la salute per ricevere aggiornamenti sulla situazione. “Mi è stato riferito – afferma il Sindaco – che la macchina sanitaria si è attivata con grande professionalità seguendo i protocolli previsti per la tutela della cittadinanza e degli operatori.
A breve saranno le autorità sanitarie a fornire ulteriori chiarimenti ed informazioni sulla situazione ma certamente al momento non vi sono motivi per allarmismi ingiustificati.”

Il sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se accedi a un qualunque elemento del sito acconsenti all"uso dei cookie ACCETTO più info

Politica sui Cookie