Il gelato di Cappadonia eletto il più buono della Sicilia, “Tre coni” dal Gambero Rosso (VIDEO)

Per il secondo anno di fila la gelateria è stata premiata dal Gambero Rosso

Tra gli ingredienti i gelsi di Monreale, le fragole di Marsala

Il gelato della gelateria palermitana Cappadonia è il più buono della Sicilia, almeno secondo il Gambero Rosso. Ben “Tre Coni” sono stati assegnati dalla guida delle Gelaterie d’Italia 2020 Gambero Rosso.

Non solo un gelato buono per il palato ma anche salutare e realizzato con prodotti di alta qualità.

LEGGI ANCHE: È siciliano il panettone più venduto sul web, record di Fiasconaro di Castelbuono

Il Gambero Rosso con la guida Gelaterie d’Italia 2020 propone anche quest’anno una vera mappa del gusto e per il secondo anno di fila la gelateria Cappadonia è l’unica siciliana in elenco e quindi l’unica ad vere conquistato gli ambiti “Tre coni”.

“Nella sua produzione – si legge nella presentazione sulla pagina Facebook di Cappadonia – utilizza sempre materie prime selezionate: i limoni di Cerda, la manna di Castelbuono, i gelsi di Monreale, le fragole di Marsala, il cantalupo di Licata, i fichidindia di San Cono, i petali di rosa di Damasco provenienti dal monastero della comunità di Bose (Biella)”.

Cappadonia Gelati, di Antonio Cappadonia, è uno dei maestri gelatieri più influenti in Sicilia ed è il direttore dello Sherbeth Festival di Cefalù, tra i pochi a realizzare ancora il gelato nelle neviere.

“Cultore ed assertore convinto che il gelato ‘non è solo delizia per il palato, ma un atto d’amore ed un veicolo di emozioni legato al ricco patrimonio di sapori ed odori che offre il nostro territorio”.

Il sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se accedi a un qualunque elemento del sito acconsenti all"uso dei cookie ACCETTO più info

Politica sui Cookie