Scomparso a Palermo Alessandro Paradiso, l’appello dei familiari

Alessandro Paradiso è stato visto per l'ultima volta alle 6 del mattino del 15 gennaio

La sua scomparsa è ora avvolta nel mistero

Scomparso a Palermo Alessandro Paradiso. Del ragazzo, 29 anni, palermitano, non si hanno più notizie da oltre 24 ore e forte è la preoccupazione per i familiari che hanno già denunciato la scomparsa ai Carabinieri.

Alessandro Paradiso è stato visto per l’ultima volta alle 6 del mattino del 15 gennaio. Come ogni mattina è sceso da casa per andare a lavorare nel frigo-macello di Mezzojuso. Questa volta però non ha portato con le le chiavi della sua auto che sono rimaste all’interno dello zaino nella sua stanza. A casa Alessandro ha lasciato anche il suo cellulare ed è proprio questo che genera ansie e preoccupazioni.

La sua scomparsa è ora avvolta nel mistero. Il ragazzo è già stato cercato in tutto il quartiere Oreto-Stazione, dove vive. Per tutto il giorno ieri il fratello ha setacciato ogni angolo del quartiere che si trova vicino alla Stazione Centrale di Palermo senza però trovare il 29enne. In passato Alessandro Paradiso avrebbe sofferto anche di una forma di depressione che si sarebbe rifiutato di curare. Ora si teme il peggio.

Il fratello Giuseppe già ieri sera, dopo averlo cercato invano con i suoi amici per mezza Palermo ha pubblicato su Facebook la foto di Alessandro: “Da 20 ore è scomparso, chi per caso dovesse vederlo, per favore, vi prego, me lo faccia sapere tramite il mio profilo Facebook. E’ alto 1, 75 centrimetri, è di statura media e ha i capelli un po’ più corti rispetto alla foto, li ha tagliati da poco. Ha con sè – conclude il fratello – i documenti e il portafoglio ma ha lasciato le carte di credito e il cellulare a casa”.

Il sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se accedi a un qualunque elemento del sito acconsenti all"uso dei cookie ACCETTO più info

Politica sui Cookie