Notte di terrore a San Giuseppe Jato, branco pesta selvaggiamente ragazzo di 31 anni

Il 31enne ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari dell'ospedale di Partinico

Sul grave episodio di San Giuseppe Jato indagano ora i carabiniere della locale stazione

Violenta aggressione a San Giuseppe Jato, in provincia di Palermo, da parte di un branco nei confronti di un ragazzo di 31 anni. L’episodio è avvenuto sabato scorso all’interno della Villetta del centro jatino, luogo in cui nel fine settimana si concentrano numerosi giovani.

Erano le 2.30 di notte quando la furia di un branco di ragazzi si è scagliata, per motivi fino ad ora sconosciuti, contro il giovane di 31 anni. Come riporta Filodiretto Monreale, il ragazzo è stato trasportato a bordo di un’ambulanza del 118 all’ospedale Civico di Partinico dove è arrivato con evidenti ferite in tutto il corpo e alla testa. L’intervento di alcuni passanti avrebbe evitato il peggio.

Al ragazzo i medici hanno diagnosticato la frattura di due costole, la frattura di un dito e ferite alla testa e nel corso della giornata di oggi sarà dimesso.

Sulla feroce aggressione indagano ora i Carabinieri della Stazione di San Giuseppe Jato che dovranno dare un volto ai responsabili delle violenta aggressione avvenuta sabato notte nei pressi della villetta.

➡️ Per questa e altre news seguici su Facebook.