Home Senza categoria Corruzione, arrestati il sindaco di Casteldaccia, vice e dipendenti comunali (video)

Corruzione, arrestati il sindaco di Casteldaccia, vice e dipendenti comunali (video)

0

Arrestato il sindaco di Casteldaccia, Giovanni Di Giacinto, il suo vice Giuseppe Montesanto, un assessore della giunta, una funzionaria e per un geometra dell’ufficio tecnico del comune in provincia di Palermo.

Questa mattina è scattato il blitz dei carabinieri al municipio di Casteldaccia in esecuzione ad un’ordinanza di i custodia cautelare nei confronti dei cinque esponenti della pubblica amministrazione firmata dal gip su richiesta del procuratore di Termini Imerese Ambrogio Cartosio e del sostituto Daniele Di Maggio.

Tangenti sotto forma di assunzioni di parenti e amici per poter lavorare con il comune di Casteldaccia. Che si trattasse di incarichi per il sostegno dei disabili o per la raccolta dei rifiuti o ancora per il rilascio di concessioni edilizie, da oltre due anni la prassi era consolidata: lavori e appalti in cambio di assunzioni e in qualche caso anche di denaro.

Questa mattina sono scattate le manette. Tutti a vario titolo devono rispondere di corruzione, abuso d’ufficio, falso materiale ed ideologico.

Secondo quanto si apprende l’indagine della procura era già stata avviata quando è successa la tragedia in cui sono morte nove persone per un’alluvione. Gli inquirenti hanno accertato decine di casi di corruzione fino a quest’estate. Oltre ai cinque arrestati sono indagate altre persone, fra cui gli imprenditori e i commercianti che hanno pagato i politici e i funzionari comunali di Casteldaccia.

Articolo precedenteFederico Martello, cantante in carrozzina da San Cipirello a “All together Now”
Articolo successivoVoli a 500 euro, Natale amaro per i pendolari siciliani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui