Black Friday e offerte, la truffa è dietro l’angolo

0

Il Black Friday arriva il 29 novembre. Il 2 dicembre sarà, invece, il. Cyber Monday. Mentre si avvicina il venerdì nero su Internet e nei negozi impazzano le offerte. Ma è tutto oro quello che luccica?

È già iniziata la settimana del Black Friday, dal 22 al 29 novembre, nei negozi online e nei negozi fisici si possono trovare tante offerte e sconti anche se, ufficialmente, il venerdì nero si festeggia in un solo giorno. Da tre giorni è comunque iniziata la corsa alle occasioni.

In Italia il Black Friday coinvolge ormai tutti i negozi e tutti i settori. Si possono trovare offerte nell’elettronica, offerte nel settore viaggi e addirittura nel settore bancario. Insomma, il Black Friday sembra essere un’ottima trovata pubblicitaria per stimolare le vendite anche se non sempre le offerte sono così attraenti.

Mentre nei paesi anglosassoni si assiste a sconti talvolta superiori al 70 o all’80 percento, in Italia gli sconti sono più risicati. Le offerte per il Black Friday attraggono di più online.

Secondo Idealo, la società idealo internet GmbH è un servizio di comparazione dei prezzi, le categorie di prodotti che convengono di più sono casse stereo, lego, obiettivi fotografici, macchine reflex, smartphone, videogiochi, smartwatch, fotocamere digitali, notebook e tablet.

Altroconsumo suona il campanello d’allarme in vista del Black Friday del 29 novembre. La truffa è dietro l’angolo. Non sempre gli sconti sono reali e il prezzo iniziale viene spesso maggiorato facendo credere al cliante che vi sia un’offerta vantaggiosa. L’associazione dei consumatori invita dunque alla prudenza e a comparare i prezzi in più negozi per capire se effettivamente su quel prodotto vi sia una offerta reale o sia solo uno specchietto per le allodole.

Un’altra raccomandazione per i consumatori in occasione del Black Friday è verificare che non si stiano comprando prodotti di scarsa qualità o fondi di magazzino. Una pratica scorretta che utilizzano tanti esercenti per liberarsi della merce invenduta nel corso del tempo.

Comunque sia è possibile trovare della buone offerte in questi giorni. In tutto il mondo si spenderanno, secondo una stima, 3mila miliardi di euro. A primi posti della classifica elettronica, abbigliamento ed elettrodomestici.