Scia di sangue in Sicilia, 5 morti e 5 feriti: a Catania muoiono 4 giovani

Un vero e proprio bollettino di guerra: da Catania a Marsala a Palermo

Nel Catanese l’incidente più grave: due ragazzi e due ragazze sono morti dopo un violentissimo scontro

Sembra un bollettino di guerra quello che viene fuori dalle strade siciliane. A Catania sono morti 4 giovani nel corso di un incidente stradale, a Marsala è rimasta coinvolta un’intera famiglia e a Palermo è rimasto gravemente ferito un ragazzo a bordo di una moto.

Questa mattina, attorno, alle 5 hanno perso la vita nel Catanese 4 persone tutte giovanissime, il conducente è rimasto ferito. L’incidente mortale si è verificato in maniera autonoma e ha visto coinvolta un’auto sulla quale viaggiavano i cinque persone. Il sinistro mortale è avvenuto sulla strada statale 121 Catania Paternò nei pressi di Piano Tavola a Belpasso. L’auto, una Seat Leon, si sarebbe schiantata contro lo spartitraffico della rampa dello svincolo per la zona industriale, nello stesso punto dove qualche giorno fa aveva perso la vita un uomo di 65 anni. Sul posto le forze dell’ordine per i rilievi in corso e il personale dell’Anas“. 

Come riporta la stampa locale e stando alle foto che stanno circolando in rete, la macchina è stata completamente distrutta. Addirittura la parte posteriore si sarebbe spezzata dal resto, andando a finire sulla limitrofa linea ferrata della Ferrovia Circumetnea.

Il 40enne alla guida dell’auto è stato ricoverato all’ospedale Cannizzaro di Catania, le sue condizioni non sarebbero gravi. Sarà sottoposto a tutti i controlli del caso. Le vittime sono la convivente dell’uomo, una donna 28enne, un 20enne, un ragazzo di 17 anni e una ragazzina di 15 anni. Si tratta di Lucrezia Diolosà Farinato, convivente del conducente, della ragazzina 15enne, Erika Germana Bozza. L’altra vittima minorenne aveva 17 anni e si chiamava Manuel Petronio mentre la vittima ventenne è Salvatore Moschitta.

I corpi dei quattro giovani sono stati sbalzati via dall’auto e disseminati per la strada. Ai soccorritori giunti sul posto si è presentato uno scenario apocalittico. Ad intervenire, carabinieri, vigili del fuoco e personale medico del 118.

Un altro grave incidente si è verificato ieri pomeriggio a Marsala, in contrada San Filippo e Giacomo tra una Lancia e una Mercedes.  Un’automobile ha invaso la corsia opposta nei pressi di una curva. Sulla Lancia si trovava un’intera famiglia: padre, madre e due bambine.

Il padre, Salvatore Nuccio di 42 anni, ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Marsala, è deceduto questa mattina. Alla figlia più piccola invece è stato riscontrato un trauma cranico con emorragia cerebrale per cui è apparso necessario il trasferimento a Palermo. L’altra bimba ha invece riportato alcune fratture. Dopo essere stata stabilizzata, è stata ricoverata anche lei a Palermo. La madre infine si trova ancora a Marsala e con fratture multiple.

A Palermo, in via Regione Sicilia, all’altezza del ponte di via Belgio, un giovane palermitano di 25 anno del quartiere Pallavicino si è schiantato in seguito ad una violenta caduta mentre si trovava in sella alla sua moto. Il giovane ora si trova ricoverato in condizioni critiche nel reparto di rianimazione dell’ospedale Civico di Palermo. 

Il sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se accedi a un qualunque elemento del sito acconsenti all"uso dei cookie ACCETTO più info

Politica sui Cookie