The news is by your side.

Monreale diventa città della Ceramica, in arrivo un marchio di qualità

Non solo mosaici a Monreale ma anche bellissime ceramiche

La città di Monreale entra di diritto tra le città siciliane della ceramica

Monreale, città famosa per il suo Duomo ricco di mosaici, è destinata a essere ricordata anche per le sue preziose ceramiche. Non solo mosaici dunque a Monreale, ma anche una centenaria tradizione di ceramisti che adesso sarà riconosciuta grazie a un marchio di qualità.

Il consiglio comunale della città normanna ha approvato un disciplinare di produzione della ceramica artistica e tradizionale nel territorio di Monreale. E’ un atto propedeutico, cui seguiranno l’invio all’Assessorato regionale Attività produttive e al Mise. L’iter sarà poi formalizzato con l’iscrizione.

L’approvazione arriva dopo che lo scorso aprile il Consiglio nazionale Ceramico aveva dato riscontro positivo alle domande e ai dossier presentati dal Comune. All’iniziativa hanno aderito tutti i ceramisti monrealesi.

Promotore dell’iniziativa il maestro ceramista Nicolò Giuliano. Nell’atto è richiamata la vocazione culturale e artistica della città, fin dagli albori della sua fondazione normanna, e la tradizione dei suoi celebri artisti, di ieri e di oggi, nel settore fittile. Capostipite, alla fine del XVI, la scuola sorta intorno agli Oddo, Masi e il figlio Pietro; entrambi lavorarono nel duomo.

Così l’offerta turistica di Monreale si potenzia ancora di più, grazie a un marchio che, dopo quello Unesco del Duomo e del Chiostro, farà della città un’altro punto di riferimento tra le numerose città della ceramica siciliane.

Potrebbe piacerti anche