Home Economia Reddito di cittadinanza, niente lavoro in Sicilia: beneficiari pagati per non lavorare

Reddito di cittadinanza, niente lavoro in Sicilia: beneficiari pagati per non lavorare

0

Il reddito di cittadinanza in Sicilia è un mezzo flop. I beneficiari continueranno a prendere il beneficio anche se non si sarà lavoro loro. In palio, come sottolinea La Repubblica, ci sono solo 200 posti di lavoro per gli oltre 162 mila percettori del reddito di cittadinanza.

Da ieri dovevavo partire le convocazioni nei centri per l’impiego per chi prende il reddito ma nulla è arrivato nella mail. Il patto per il lavoro da firmare, infatti, può aspettare perché non ci sarebbero posti di lavoro disponibili. Un mezzo flop dunque che era quasi annunciato. Oggi nei centri per l’impiego di Sicilia era una giornata di ordinaria amministrazione.

Il tasso di disoccupazione intanto resta altissimo in Sicilia e preoccupa molto soprattutto quello giovanile. Chi prende i reddito di cittadinanza però può dormire sonni tranquilli, continuerà a essere pagato per non lavorare. 

A partire dalla giornata di ieri lunedì 2 settembre del 2019, la cosiddetta fase 2 del reddito di cittadinanza è partita non senza problemi, ritardi e criticità legate all’accesso completo degli elenchi dei beneficiari del sussidio da parte dei Centri per l’Impiego.

Articolo precedenteSamara Morgan terrorizza Partinico, panico e urla in strada (VIDEO)
Articolo successivoVolano i mutui a tasso fisso in Sicilia per comprare casa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui