Il vino di Sicilia? Per Forbes è uno dei migliori del mondo

Per la rivista americana "L'isola di Sicilia è perfetta per la produzione di vino"

Sicilia ha una tradizione vinicola fiorente che risale ai tempi antichi

Il vino siciliano osannato dal celebre giornale di economia statunitense Forbes. Così il vino dei Sicilia, che per i siciliani non ha certo bisogno di presentazioni, viene esaltato dal giornale più famoso d’America.

Il vino siciliano è per Forbes il vino migliore per chiudere con un brindisi l’estate. Leggero, fruttato, che si adatta al consumo estivo. Il vino di Sicilia è pe Forbes perfetto per un pomeriggio di sole o un pasto all’aperto al tramonto.

Molte americani – si legge su Forbes – immaginano rigogliosi vigneti che ricoprono la regione Toscana quando pensano ai vini italiani, ma la Sicilia ha una tradizione fiorente che risale ai tempi antichi.

“L’isola di Sicilia è perfetta per la produzione di vino in quanto più di 300 giorni di caldo e sole durante tutto l’anno e ha un terreno fertile”, ha spiegato Leslie Sbrocco su Forbes, esperta di vino, autrice di The Simple and Savvy Wine Guide e ospite del nuovo spettacolo nazionale 100 Days, Drinks, Dishes & Destinations.

“Fino agli anni ’50 – continua Forbes -, la maggior parte del vino prodotto in Sicilia veniva esportato in altre parti del mondo, contribuendo ad aumentare la gradazione alcolica per bilanciare il colore di altri vini. Oggi quest’isola italiana è una destinazione vinicola a sé stante. Naturalmente, se non è possibile prenotare un viaggio in Italia, è più probabile che mai trovare bottiglie di vini siciliani in negozio e, poiché la regione non è così conosciuta come luoghi come la Toscana o Bordeaux, c’è da aspettarsi prezzi ragionevoli per vini eccezionali”.

“Ci sono oltre 400 produttori di vino che fanno parte della DOC Sicilia che dimostrano la loro passione per la vinificazione in ogni bottiglia che producono”, dice Leslie. “Sono ugualmente impegnati a proteggere la regione come lo sono nella vinificazione e la loro cura per la terra può essere assaggiata in ogni bottiglia”.

Quindi, con l’estate che si sta esaurendo, quale modo migliore per terminarlo se non con alcuni eccezionali vini siciliani? Leslie dà i suoi consigli sia per i rossi che per i bianchi, inclusi due dei suoi vini preferiti, Frappato e Grillo.

Il sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se accedi a un qualunque elemento del sito acconsenti all"uso dei cookie ACCETTO più info

Politica sui Cookie