The news is by your side.

Getta bottiglia in mare e pubblica video, multato: “Mia barca è plastic free”

Borrelli (Verdi): "Individuato, per lui pronta una denuncia"

Un gesto squallido quello di un ragazzo a bordo di una barca

Un gesto che gli costerà caro. Un ragazzo pubblica su Instagram un video mentrin cui si ritrae mentre butta una bottiglia di plastica in mare al grido di: «La mia barca è plastic free». Un gesto che a quanto pare non è passato inosservato tanto da costargli una denuncia.

Non succede in Sicilia ma a Punta Licosa, in provincia di Salerno, nel cuore del Parco del Cilento. Lo abbiamo voluto pubblicare per farvi capire fino a quanto si può spingere l’uomo. Spettacolo? No. Degrado? Si.

In gesto che non è passato inosservati sui social soprattutto se si pensa che quello del Cilento è il mare tra i più belli d’Italia tanto che ha ricevuto da Legambiente le 5 Vele, segno che il mare è in condizioni di buona salute. Gesti come quelli del video (in fondo all’articolo) non fanno altro che rovinare questo splendido ecosistema.

A segnalare il gesto per il quale il giovane, travolto dalle critiche, si è successivamente scusato, è stato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli: «Con l’ambente e con la civiltà non si scherza. Un gesto squallido, tanto più se utilizzato per sbeffeggiare una cosa seria e delicata come il plastic free», ha detto.

E ha aggiunto: «Abbiamo provveduto immediatamente ad allertare il presidente del parco del Cilento, Tommaso Pellegrino, e le autorità locali per segnalare questo atto vergognoso. La Capitaneria di Porto avrebbe già individuato il responsabile: per lui scatterà una denuncia penale».

Questo tipo di comportamenti, non sono da considerarsi come goliardici o simpatici ma sono manifestazione di inciviltà. La multa che si beccherà il ragazzo è certamente un monito per chi danneggia l’ambiente solo per il puro scopo di divertirsi e per fare spettacolo. Uno spettacolo desolante.