A Madrid come stare a Pantelleria, «Pante»: il ristorante ispirato all’isola siciliana

L'idea di un giovane innamorato di Pantelleria

Chi va a Madrid e vuole trovare un pezzo di Pantelleria non può che non fare visita al Pante 

Un ristorante realizzato ispirandosi all’isola di Pantelleria nel centro della capitale spagnola. Pante – Madrid si chiama un ristorante che, un giovane innamorato dell’Isola del Vento ha realizzato nel centro di Madrid. 

Come riporta TP24.it, il proprietario è un giovane di 30 anni che frequenta Pantelleria fin da quando è nato. Si tratta di Alessandro ed è figlio di Fausto Luchetti che è stato responsabile di un organismo delle nazioni unite, il Consiglio oleicolo Internazionale, che si occupa della promozione dell’olio di oliva e della dieta mediterranea sul piano mondiale.

L’interno del ‘Pante’ è stato progettato e decorato da Antonio Facco, che a soli 27 anni può vantare di avere un tavolo al MOMA (Museum of Contemporary Art di New York) ed è stato incaricato di progettare dai mobili alle diverse aree che compongono il ristorante: cocktail bar, spazi riservati e semicerchi archi che sono l’essenza del ‘Pante’.

Pante si trova nel quartiere Salamanca di Madrid. Con Alessandro Luchetti, altri due titolari del locale, Daniel Cabezas, con diversi anni di esperienza nel settore dell’ospitalità, e il designer italiano Antonio Facco. Il progetto è di tutto rispetto e gli imprenditori hanno l’intenzione di esportare il modello anche in altre località. 

I tre hanno creato il Pante Hospitality Group, in cui sia Alessandro Luchetti Villalba che Daniel Cabezas Ovalles appaiono come amministratori. Come i promotori descrivono, “questo ristorante nasce con un concetto che mescola la passione per il buon cibo, le materie prime importate dall’Italia e il design di uno spazio elegante”.

Insomma, chi va a Madrid e vuole trovare un pezzo di Pantelleria non può che non fare visita al Pante. 

➡️ Per questa e altre news seguici su Facebook.