A San Vito lo Capo il mare più bello d’Italia: estate 2019 con 5 vele Legambiente

Prenotazioni vacanze a San Vito lo Capo al top

È a San Vito lo Capo il mare più bello d’Italia e ottiene le 5 vele della guida «Il Mare più bello d’Italia 2019»

San Vito Lo Capo mare più bello d’Italia. Sabbia fine, mare pulito e cristallino, servizi ai bagnanti e un turismo che parte da aprile e arriva sino a maggio. La cittadina marinara del Trapanese sale di prepotenza nell’olimpo delle località balneari. Il mare più bello d’Italia è, infatti, anche a San Vito lo Capo. Il prezioso riconoscimento non fa altro che confermare il trend positivo del litorale trapanese, che ingloba anche Custonaci ed Erice.

Il mare di San Vito lo Capo in una baia incantata

Quello che fa riferimento a San Vito lo Capo è un tratto di costa tra i più affascinanti e attraenti dell’intera Isola siciliana. Una baia incantevole, acqua trasparente, incastonata fra il promontorio di Monte Cofano e la riserva dello Zingaro. Ma anche coste frastagliate, spiagge imponenti e altrettanto maestose falesie a picco sul mare. Chi arriva è subito affascinato dal mare turchese di Macari, Castelluzzo e della baia di Santa Margherita. Si tratta di un piccolo borgo agricolo a due passi dal mare caraibico, in cui la pace e tranquillità si colorano al tramonto.

È a San Vito lo Capo il mare più bello d’Italia e ottiene le 5 vele della guida «Il Mare più bello d’Italia 2019» di Legambiente e Touring Club Italiano. Un risultato sinonimo di purezza delle acque marine e, in generale, della qualità ambientale, la presenza di servizi, il consumo energetico. Ma non solo il borgo trapanese si trova tra i primi 32 comuni della guida Touring che hanno avviato, dalla Primavera di quest’anno, appropriate misure per ridurre la plastica monouso. San Vito è un comune «Plastic free».

Non solo «Mare più bello d’Italia»

Non solo mare più bello d’Italia è San Vito lo Capo. Il «Festival degli Aquiloni» a maggio, la «Festa di San Vito» del 15 giugno, il «SiciliAmbiente Documentary Film Festival» di luglio, l’evento letterario «Libri, Autori e Bouganvillee» tra luglio e agosto 2019 e il Cous Cous Fest di settembre, fanno dell’estate sanvitese una buona occasione per fare una vacanza non solo di mare ma anche all’insegna dell’arte, dell’enogastronomia, e, non ultimo, dello sport. Dal 3 al 10 ottobre è in programma il Campionato Mondiale studentesco di Beach Volley.

Prenotazioni vacanze a San Vito lo Capo al top

Le strutture di San Vito lo Capo, intanto, godono di un’economia fiorente. Per tutta l’estate si registra il tutto esaurito nei bed and breakfast, affittacamere, hotel e camping. Stesso discorso anche per ristoranti, pizzerie e bar che non possono certo lamentarsi per la presenza di migliaia di turisti l’anno. La località turistica trapanese si conferma tra le mete più prenotate, basta guardare i motori di booking.

È anche una località strategica per chi decide di fare escursioni nella vicina «Riserva dello Zingaro». Da San Vito Lo Capo, inoltre, è possibile visitare altre località balneari siciliane celebri della Sicilia Occidentale. Favignana, Marettimo e Levanzo (Isole Egadi), il litorale di Trapani, Custonaci e il suggestivo borgo medievale di Erice, raggiungibile anche grazie a una romantica funivia. Da Trapani è anche possibile prendere il traghetto per raggiungere l’isola di Pantelleria. Da menzionare anche la grande spiaggia di Castellammare del Golfo e Alcamo Marina.

Insomma, non servivano le 5 Vele di Legambiente per dire che San Vito lo Capo è una delle mete regina dell’estate 2019 e dove si può trovare, provare per credere, uno dei mari più belli d’Italia. Quello del Touring Club Italiano non è altro che una conferma del piano di rilancio iniziato da qualche tempo per la città trapanese.

Il sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se accedi a un qualunque elemento del sito acconsenti all"uso dei cookie ACCETTO più info

Politica sui Cookie