The news is by your side.

Palermo, saranno installate altre 23 telecamere nella ztl: ecco dove

Il progetto costerà circa 600 mila euro

Il comune ha già affidato il progetto alla Sispi che si occupa delle reti telematiche dell’ente

Arrivano altri 23 varchi controllati da telecamere nell’area a traffico limitato di Palermo. Il comune ha già affidato il progetto alla Sispi che si occupa delle reti telematiche dell’ente. La ZTL di Palermo sarà pertanto ancora più controllata.

Al momento sono piazza Verdi, via Gagini, via Porto Salvo, Porta Felice e piazza Giulio Cesare/Roma sono controllate dal grande fratello degli accessi all’area sottoposta al blocco del traffico.

Il progetto costerà circa 600 mila euro e sarà finanziato con fondi Pon Metro 2014-2020. Il nuovo servizio prevede la nascita di una piattaforma integrata di info-mobilità per il controllo sia degli accessi in Ztl che per la determinazione di una centrale operativa di telecontrollo del traffico che renderà più facile multare i trasgressori della ZTL.

Due telecamere saranno installate tra via Cervello e vicolo del Pallone (di fronte villa Giulia), due alla Magione (via Pardi e via Filangeri) e una all’ingresso di via Garibaldi. Poi, in via Alloro, via san Sebastiano alla Cala, via piazzetta degli Angelini (traversa di via Cavour), tre in zona Teatro Massimo: tra via Donizetti e via Scarlatti, al mercato del Capo e piazza degli Aragonesi. Due nei pressi di via Papireto (piazza del Noviziato e via del Noviziato), una a Porta Nuova, una nei pressi di via Matteo Bonello, una in via Generale Cadorna (in zona ospedale dei Bambini), una in via Mura di Sant’Agata, due a Ballarò, quattro all’Albergheria. Ma non è detto che questo elenco non subisca modifiche.

Ricevi tutte le news

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.