The news is by your side.

Viale Regione Siciliana diventa a 4 corsie: automobilisti si preparino al caos dei cantieri

0

Viale Regione Siciliana sta per essere rivoluzionata. Il traffico della principale arteria stradale di Palermo subirà un profondo cambiamento nell’ottica di un prospettato miglioramento della circolazione stradale da parte dell’amministrazione comunale del capoluogo siciliano. Sulla Circonvallazione dal 23 aprile, inizieranno iniziano i cantieri per “Misure di fluidificazione della circolazione e riassetto delle carreggiate centrali da due a tre corsie per senso di marcia”.

Gli automobilisti che attraverseranno viale Regione Siciliana dovranno sopportare quindi i rallentamenti causati dai lavori di adeguamento delle carreggiate. Almeno fino al 9 agosto, giorno in cui si prevede la fine dei cantieri.
L’ufficio traffico del Comune di Palermo ha emesso una ordinanza con la quale si istituisce la marcia su tre corsie lungo tutto l’asse centrale della Circonvallazione, tranne che in alcuni tratti coincidenti con i punti di immissione in o dalle corsie laterali e del ponte sull’Oreto.

In sostanza la carreggiata di 12 metri, attualmente divisa in tre corsie da 4, sarà divisa in 4 corsie, di cui una, quella d’emergenza da 2 metri e mezzo, una limitrofa per mezzi pesanti e taxi da 3 metri e mezzo e due corsie “ordinarie” da 3 metri. Secondo quanto prevede l’ordinanza, i mezzi pesanti, i mezzi pubblici di trasporto ed i taxi viaggeranno sulla corsia di destra. In particolare, la tripla corsia di marcia sarà valida nel tratto compreso fra la fine del tratto di competenza Anas prima dello svincolo di via Belgio (per i veicoli provenienti da Trapani) e lo svincolo “Bonagia”.

“Il limite di velocità rimarrà invariato a 70 km/h, – si legge nella nota del Comune – ma soprattutto nelle ore di punta la disponibilità di tre corsie di marcia invece di due permetterà una maggiore fluidità del traffico a parità di veicoli in movimento. L’ordinanza sarà operativa non appena si concluderanno i lavori di rinnovo del manto stradale e l’AMAT avrà posto la necessaria segnaletica orizzontale e verticale”.

Soddisfatti il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore Giusto Catania che spiegano: “Si tratta di un provvedimento che mira a fluidificare la viabilità in una delle strade che è certamente fra quelle con il traffico maggiore in Italia, con gravi conseguenze in termini di inquinamento dell’aria ed acustico.” In effetti, la regolamentazione del traffico su viale Regione siciliana è più che mai necessaria. Non di rado purtroppo, accadono incidenti stradali anche gravi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.